777click.biz Italia
News e guide per investire nel gioco, rivolto a: SALE GIOCHI / SALE SCOMMESSE / POKER ROOM / CASINO' / CIRCOLI PRIVATI / INTERNET-POINT / BAR / HOTEL
Advertisement
Advertisement
Home » News » Fisco

APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO. APPUNTAMENTO CON L'ISI

venerdì 29 febbraio 2008
AAMS ha pubblicato il decreto direttoriale n. 371/CGV, del 21 Febbraio 2008, firmato dal Direttore Generale AAMS Giorgio Tino, con il quale disciplina la modalità di pagamento dell’ISI per l’anno 2008.

IL DIRETTORE GENERALE DELL’AMMINISTRAZIONE AUTONOMA DEI MONOPOLI DI STATO

Vista la legge 3 agosto 1998, n. 288, con cui il Governo è stato delegato alla revisione della disciplina concernente l’imposta sugli spettacoli e l’imposta unica di cui alla legge 22 dicembre 1951, n.1379;
Visto il decreto legislativo 26 febbraio 1999, n. 60, istitutivo dell’imposta sugli intrattenimenti;
Visto l’articolo 22 della legge 27 dicembre 2002, n. 289 e successive modificazioni ed integrazioni,concernente le misure per il contrasto sia dell’uso illegale di apparecchi e congegni da divertimento ed intrattenimento, sia dell’evasione fiscale connessa all’utilizzo di tali apparecchi e congegni;
Visto l’articolo 14-bis, comma 5, del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n.640 e successive modificazioni ed integrazioni che prevede, tra l’altro, la facoltà del Ministero dell’economia e delle finanze di stabilire annualmente, con apposito decreto, la misura forfetaria della base imponibile per gli apparecchi meccanici o elettromeccanici, in relazione alle caratteristiche tecniche dei medesimi;
Visto il decreto del Ministro dell’economia e delle finanze 18 luglio 2003, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 172 del 26 luglio 2003, concernente la riscossione delle entrate di competenza dell’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato;
Visto il decreto direttoriale 7 agosto 2003, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 209 del 9 settembre 2003, concernente la determinazione forfetaria della base imponibile per l’applicazione dell’imposta sugli intrattenimenti e dei tributi ad essa eventualmente connessi, derivanti dall’utilizzazione degli apparecchi meccanici od elettromeccanici da divertimento ed intrattenimento;
Visto il decreto direttoriale 22 marzo 2004, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 78 del 2 aprile 2004,concernente la base imponibile forfetaria per la determinazione dell'imposta sugli intrattenimenti e dei tributi ad essa eventualmente connessi per l'anno 2004;
Visto il decreto direttoriale 28 gennaio 2005, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 55 dell’8 marzo 2005, concernente la base imponibile forfetaria per la determinazione dell'imposta sugli intrattenimenti e dei tributi ad essa eventualmente connessi per l'anno 2005;
Visto il decreto direttoriale 30 gennaio 2006, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 44 del 22 febbraio 2006, concernente la base imponibile forfetaria per la determinazione dell'imposta sugli intrattenimenti e dei tributi ad essa eventualmente connessi per l'anno 2006;

Visto il decreto direttoriale 18 gennaio 2007, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 31 del 7 febbraio 2007, concernente la base imponibile forfetaria per la determinazione dell'imposta sugli intrattenimenti e dei tributi ad essa eventualmente connessi per l'anno 2007;

Prot. N° 371 /CGV
Considerata la necessità di determinare per l’anno 2008 la base imponibile forfetaria necessaria per il calcolo dell’imposta sugli intrattenimenti cui sono assoggettati gli apparecchi meccanici o elettromeccanici di cui all’articolo 14-bis, comma 5, del predetto Decreto del Presidente della Repubblica;

DECRETA

Articolo 1
Ambito di applicazione del decreto
1. Per l’anno 2008, le categorie di appartenenza e i relativi imponibili forfetari per l’assolvimento dell’imposta sugli intrattenimenti concernente l’utilizzazione degli apparecchi meccanici o elettromeccanici da divertimento ed intrattenimento, sono quelli determinati dal decreto direttoriale 28 gennaio 2005,pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 55 del 8 marzo 2005.
2. I soggetti passivi d’imposta sono quelli già definiti nell’articolo 1, comma 2, del decreto direttoriale 22 marzo 2004.

Articolo 2
Modalità di assolvimento dell’imposta
1. Il pagamento dell’imposta sugli intrattenimenti connessa agli apparecchi meccanici o elettromeccanici è effettuato dal soggetto passivo d’imposta in unica soluzione, secondo le modalità previste dal decreto del Ministro dell’economia e delle finanze 18 luglio 2003, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 172 del 26 luglio 2003, entro il giorno 17 del mese di marzo 2008, ovvero entro il giorno 16 del mese successivo a quello di prima istallazione in ragione della frazione di anno residua.
2. Le modalità di assolvimento degli oneri tributari, così come le procedure connesse alla dichiarazione della liquidazione d’imposta relativa agli apparecchi di cui all’articolo 1, sono quelle indicate nel decreto direttoriale 7 agosto 2003, da effettuarsi mediante gli allegati A e B al presente decreto che ne costituiscono parte integrante;
3. Valgono anche per il 2008 le dis
osizioni di cui all’articolo 2, commi 2 e 3, e all’articolo 4 del citato decreto direttoriale 7 agosto 2003.
Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Pagamenti delle imposte sugli apparecchi da intrattenimento: scadenza al 17
marzo 2008.
Il 17 marzo p.v., rappresenta la data entro la quale versare le imposte
tramite modello F24 accise per gli apparecchi da intrattenimento
materialmente installati al 1°gennaio 2008 sulla base degli imponibili come
di seguito specificati. Si riassumono in una tabella esplicativa gli importi
valevoli per quei gestori che operino in regime forfait-intrattenimento ai
sensi dell'art.74, comma 6, del DPR 633/972 (per i gestori che invece hanno
optato per il regime iva-normale, l'iva si paga sugli incassi, residuando la
sola ISI da calcolare sull'imponibile)

SOLO PER GESTORI IN REGIME FORFAIT-INTRATTENIMENTO (ART.74,COMMA 6 DPR 633/72)
APPARECCHI DI CUI ALL'ART.110 TULPS
Comma 7, lett.a) Imponibile 1800 euro  ISI 144 euro IVA 180 euro
Comma 7, lett. c) Imponibile 1800 euro  ISI 144 euro      IVA 180 euro

APPARECCHI MECCANICI/ELETTROMECCANICI
CATEGORIA AM1
BILIARDI E SIMILARI ATTIVABILI A MONETA O GETTONE, OVVERO AFFITTATI A TEMPO
IMPONIBILE EURO 3.500,00
ISI 280, 00 EURO IVA 350,00 EURO

CATEGORIA AM2
ELETTROGRAMMOFONI E SIMILARI ATTIVABILI A MONETA O GETTONE
IMPONIBILE EURO 500,00
ISI 40,00 EURO IVA 50,00 EURO

CATEGORIA AM3
APPARECCHI MECCANICI ATTIVABILI A MONETA O GETTONE, OVVERO AFFITTATI A
TEMPO: CALCIOBALILLA, BIGLIARDINI E APPARECCHI SIMILARI
IMPONIBILE EURO 470,00
ISI 37,60 EURO IVA 47,00 EURO

CATEGORIA AM4
APPARECCHI ELETTROMECCANICI ATTIVABILI A MONETA O GETTONE, OVVERO AFFITTATI
A TEMPO: FLIPPER, GIOCO ELETTROMECCANICO DEI DARDI E APPARECCHI SIMILARI
IMPONIBILE EURO 1.000,00
ISI 80,00 EURO IVA 100,00 EURO

CATEGORIA AM5
APPARECCHI MECCANICI E/O ELETTROMECCANICI PER BAMBINI ATTIVABILI A MONETA O
GETTONE, OVVERO AFFITTATI A TEMPO:CONGEGNO A VIBRAZIONE TIPO "KIDDIE RIDES"
E APPARECCHI  SIMILARI
IMPONIBILE EURO 480,00
ISI 38,40 EURO IVA 48,00 EURO

CATEGORIA AM6
APPARECCHI ELETTROMECCANICI ATTIVABILI A MONETA O GETTONE, OVVERO AFFITTATI
A TEMPO: GIOCO AL GETTONE AZIONATO DA RUSPE O APPARECCHI SIMILARI
IMPONIBILE EURO 1.500,00
ISI 120,00 EURO IVA 150,00 EURO

Si ricorda che l'apparecchio denominato "carambola" (purchè con campo di
gioco provvisto di buche delle dimensioni 220x110 cm, e comunque mai oltre i
250 cm di lunghezza; biglie aventi un diametro di circa 57 mm) va inquadrato
nella categoria AM3.

APPARECCHI INSTALLATI DURANTE L'ANNO
Per gli apparecchi installati durante l'anno (a decorrere dal 1°marzo 2008 cfr.circolare AAMS il computo dell'imposta è sempre calcolato in dodicesimi dal mese di prima installazione fino alla fine dell'anno. Il pagamento in tali casi va effettuato entro il giorno 16 del mese successivo a quello di prima installazione. (cfr,art.14-bis,comma 1, DPR 640/1972)

CONTRIBUENTE PER IMPOSTE PROPRIE
IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI CONNESSA AGLI APPARECCHI DA DIVERTIMENTO ED
INTRATTENIMENTO - ART. 22, C. 4, L. N. 289/2002 (RIS. N. 4/E DEL 5.01.05)
PER AUTOLIQUIDAZIONE 5123

CONTRIBUENTE PER IMPOSTE PROPRIE
IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI CONNESSA AGLI APPARECCHI DA DIVERTIMENTO ED
INTRATTENIMENTO - INTERESSI - ART.22, C. 4, L. N. 289/2002 (RIS. N. 4/E DEL 5.01.05)
PER AUTOLIQUIDAzione 5125

CONTRIBUENTE PER IMPOSTE PROPRIE
SANZIONE PECUNIARIA IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI (RIS. N. 4/E DEL 5.01.05)
PER RAVVEDIMENTO OPEROSO 5144

CONTRIBUENTE PER IMPOSTE PROPRIE
AMMINISTRAZIONE AUTONOMA MONOPOLI DI STATO - SPESE DI NOTIFICA
PER AUTOLIQUIDAZIONE 5179

CONTRIBUENTE PER IMPOSTE PROPRIE
IVA
IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI
PER AUTOLIQUIDAZIONE 6728

CONTRIBUENTE PER IMPOSTE PROPRIE
IVA FORFETTARIA CONNESSA ALL'IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI
PER AUTOLIQUIDAZIONE 6729

SANZIONI PECUNIARIE PER ALTRE VIOLAZIONI TRIBUTARIE RELATIVE ALLE IMPOSTE SUI REDDITI ALLE IMPOSTE SOSTITUTIVE ALL'IRAP E ALL'IVA PER RAVVEDIMENTO OPEROSO 8911

CONTRIBUENTE PER IMPOSTE PROPRIE
SANZIONE AMMINISTRATIVA PECUNIARIA PREVISTA DALL'ART.110, C.9, DEL T.U.L.P.S. (RIS. N. 4/E DEL 5.01.05)
PER DEFINIZIONE DELL'ACCERTAMENTO
DEFINIZIONE DELLE SOLE SANZIONI 5134

A decorrere dal 10 gennaio 2005, il codice tributo 8909 " SANZIONE
PECUNIARIA IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI " è sostituito dal codice tributo 5144
A decorrere dal 10 gennaio 2005, il codice tributo 2345 " IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI CONNESSA AGLI APPARECCHI DA DIVERTIMENTO ED INTRATTENIMENTO-INTERESSI-ART. 22, COMMA 4, LEGGE N. 289/2002 " è sostituito dal codice tributo 5125

Fonte: Jamma

Aggiungi questa pagina ai tuoi social bookmarks!
Digg!Reddit!Del.icio.us!Google!Live!Facebook!Slashdot!Netscape!Technorati!StumbleUpon!Spurl!Wists!Simpy!Newsvine!Blinklist!Furl!Fark!Blogmarks!Yahoo!Smarking!Netvouz!Shadows!
RawSugar!Ma.gnolia!PlugIM!Squidoo!BlogMemes!FeedMeLinks!BlinkBits!Tailrank!linkaGoGo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 

Articoli correlati

E' nato il forum di 777click: 777click Forum



ADVERTISE ON 777CLICK

PayPal Pagamenti mezzo Bonifico Bancario Visa Electron Mastercard VISA
Sito di informazione e pubblicità rivolto a
BAR / CIRCOLI PRIVATI / HOTEL / SALE GIOCHI / INTERNET POINT / SALE SCOMMESSE / BOWLING /
SALE BINGO / RICEVITORIE / TABACCHERIE / CENTRI COMMERCIALI
© 2006 Sevenclick Enterprise ltd - Tutti i diritti riservati

Stai leggendo:
APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO. APPUNTAMENTO CON L'ISI
AAMS ha pubblicato il decreto direttoriale n. 371/CGV, del 21 Febbraio 2008, firmato dal Direttore Generale AAMS Giorgio Tino, con il quale disciplina la modalità di pagamento dell’ISI per l’anno 2008.

IL DIRETTORE GENERALE DELL’AMMINISTRAZIONE AUTONOMA...